Le altre Chiese

Altre Chiese di Pietrasanta

PARROCCHIA “SS. SALVATORE” in San Francesco

L’origine di questa chiesa è antichissima perché legata all’esistenza del monastero femminile “SS. Salvatore”, di cui si conserva memoria fin dall’anno 754, quando il pisano Walfredo lo fondò.
Intorno al 1000 venne abbandonato e in seguito vi sorse un ospedale che, col passare degli anni, si allargò a tal punto da dover trasferire la Parrocchia alla vicina chiesa di San Francesco, che era stata fondata nel 1426 come romitorio.
L’edificio attuale, dedicato a San Francesco, fu iniziato nel 1523 dai Francescani e consacrato nel 1597 dal Vescovo di Luni, Giovan Battista Salvago.
E’ passata all’Arcidiocesi di Pisa, come le altre antiche Parrocchie del territorio mediceo, il 18 settembre 1798.
Contiene pregevolissimi lavori in marmo, tele settecentesche e il chiostro finemente dipinto da Luigi Ademollo (prima metà del sec. XIX) raffigurante scene della vita di San Francesco.
La presenza dei Padri Francescani è durata fino ai primi anni del nostro secolo.
Attuale Parroco: Don Francesco Parrini

Viale San Francesco, 72
Tel. 0584 70501

PARROCCHIA “SS. SACRAMENTO” ai Macelli

Questa è la chiesa più recente della città, costruita su progetto dell’Architetto Egisto Pierotti in epoca post conciliare. Infatti l’Arcivescovo Ugo Camozzo il 2 febbraio 1966 deliberò l’erezione della nuova Parrocchia, smembrando il territorio alla Parrocchia SS. Salvatore, e la nomina del primo Parroco è in data 3 settembre 1966.
Anch’essa venne affidata ai Frati Minori di San Francesco e passò al clero diocesano alla fine del 1979. Ultimati i lavori, venne aperta al culto il 1 novembre 1980 e consacrata dall’Arcivescovo Benvenuto Matteucci il 14 aprile 1984.
Attuale Parroco: Don Francesco Parrini

Via Campania, 42
Tel. 0584 790669

PARROCCHIA “S. BARTOLOMEO” in Brancagliana

Sull’antico borgo di Brancagliana, distrutto dai lucchesi nel 1167, sorse il nuovo borgo con un oratorio dedicato a San Bartolomeo. Parte della Diocesi di Luni, col nascere della Diocesi di Pontremoli venne aggregato alla nuova circoscrizione ecclesiastica. Passò poi, nel 1798 come tutto il territorio mediceo, alla Chiesa Pisana.
Dipendente dalla Parrocchia di Querceta, divenne autonoma col decreto dell’Arcivescovo Pietro Maffi il 17 settembre 1930.
L’attuale chiesa è stata costruita sulle rovine della precedente, distrutta dal bombardamento aereo del 24 giugno 1944, e consacrata dall’Arcivescovo Ugo Camozzo il 22 giugno 1963.
Attuale Parroco: Don Alessandro Previato

Via Aurelia nord, 154
Tel. 0584 742778