La Parola di Dio

Come il Padre ha amato me

Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore!

Le Domeniche pasquali ci ripropongono i grandi temi che costituiscono il cuore del Vangelo.

Oggi (Gv 15,9-17) Gesù ci chiede di vivere nell’amore, e questo vuol dire tante cose!

Innanzitutto ci fa capire che noi per primi siamo amati e in forza di questo, carichi di amore, andiamo verso i fratelli per vivere con loro in comunione di amore. Infatti non dobbiamo andare a cercare l’amore, ci siamo già dentro: occorre rimanerci. “Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore!”. L’amore è dono, dono immeritato e continuamente offerto perché possiamo renderlo vivo nella nostra vita.

Per non perdere l’amore che ci è donato dobbiamo stare attenti a fuggire due pericoli: la fretta e la paura.

La fretta che ci fa correre dietro a mille cose, a una moltitudine di interessi che finiscono col prendere il posto dell’amore vero: si traduce con il termine “superficialità”, che fa prendere sul serio cose banali e trascurare quelle fondamentali.

La paura di impegnarsi, di compromettersi troppo, di aprirsi a qualcosa che non si sa bene dove poi porterà … Allora si preferisce amare a modo nostro!

Le parole di Gesù sono lapidarie e inconfondibili: “Amatevi … come io ho amato voi!”.

Dovremmo capire allora che l’amore non si misura sul nostro metro, infatti la misura dell’amore è amare senza misura.

Buona Domenica. Don Stefano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *