Vangelo della Domenica

Il Vangelo della Domenica

Gesù però lo gela con una risposta inaspettata: “Non glielo impedite: chi non è contro di noi è per noi”.
Se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti! Continuando la lettura del Vangelo
La gente però reagisce con meraviglia: «Ha fatto bene ogni cosa: fa udire i sordi e fa parlare i muti»,
“Questo popolo mi onora con le labbra ma il suo cuore è lontano da me. Invano mi rendono culto, insegnando
Volete andarvene anche voi?. In queste parole c’è tristezza ma anche fierezza e sfida, e soprattutto un appello alla libertà
“L’anima mia magnifica il Signore …” risponde Maria. “Magnificare” signi­fica “fare grande”: ma come può la piccola creatura fare grande
Gesù ribadisce: “Chi crede ha la vita eterna!”. Continuiamo la lettura del capitolo 6 del Vangelo secondo Giovanni, considerando oggi i versetti 41-51. Notiamo
E quando la folla chiede: “Signore, dacci sempre questo pane!” ancora chiede senza aver capito, senza compiere il salto della
Gesù, sentito dire che i sono pochi pani e pochissimi pesci, subito dice: “Fateli sedere!”. Questa Domenica ci fa iniziare
Questa sollecitudine di Gesù nei confronti degli apostoli poi si estende alle folle, che erano “come pecore che non hanno